Continua la mobilitazione degli operai dello stabilimento #Whirlpool di #Napoli, a una settimana circa, dall’ultimo capitolo della storia, che vede la #multinazionale statunitense intenzionata a chiudere le attività il 31 ottobre e con i lavoratori, insoddisfatti della mediazione portata avanti dal governo, che per protesta hanno anche simbolicamente messo in vendita su internet la fabbrica.
 
Questa volta da via Argine gli operai in corteo hanno simbolicamente percorso tutta la zona industriale del capoluogo, giungendo sino alla stazione centrale, con qualche momento di mobilitazione anche nei pressi dell’autostrada. Continuare a fare lavatrici con un’azienda stabile, questa la battaglia che portano avanti.
 
#Whirlpool #Napoli #Campania