Un report in merito alla situazione della popolazione carceraria nella città di Napoli, nella fattispecie negli Istituti di Detenzione di Poggioreale e Secondigliano. Due istituti, uno vecchio l’altro nuovo, le cui architetture influiscono pesantemente sulle condizioni di vita dei detenuti, sia in negativo che in positivo. Nel corso della visita effettuata dai Radicali e dal garante dei detenuti per il comune di Napoli, Pietro Ioia, al centro, oltre al sovraffollamento, la questione salute.