“A proposito del gelo sul rinnovo del contratto, rinnovato fino al 30 giugno 2022”. Cosi’ il Napoli, non senza una nota polemica, annuncia sul suo profilo ufficiale Twitter, il prolungamento del contratto di Fauzi Ghoulam, il terzino franco algerino fermo da novembre per l’ infortunio al ginocchio sinistro patito contro il Manchester City . Intanto e’ vigilia di Champions per il Napoli dopo la sconfitta casalinga in campionato contro la Juventus. La decisiva trasferta di Rotterdam, pero’, non inizia con il piede giusto, causa il forzato stop di Insigne. Il talento di Frattamaggiore dopo 60 partite consecutive da titolare deve alzare bandiera bianca per un risentimento all’ inguine che gli impedira’ di scendere in campo contro il Feyenoord. Per lui, nemmeno convocato, allenamenti differenziati a Castelvorturno e terapie per cercare di riaverlo in campo contro la Fiorentina domenica. In una partita da vincere assolutamente per conservare qualche speranza di qualificazione alla fase successiva della piu’ prestigiosa competizione europea, Zielinski Giaccherini e Rog si contenderanno il posto di Lorenzo nel tridente d’ attacco. Il polacco sembra favorito, essendo prima scelta tra le riserve di Sarri dopo i titolarissimi e con piu’ presenze totalizzate finora tra serie A e champions, mentre Diawara dovrebbe far rifiatare Jorginho a centrocampo. Dopo aver perso la testa della classifica in serie A, dunque, gli azzurri sono chiamati al riscatto sul palcoscenico europeo anche se una parte della qualificazione, che porterebbe prestigio e soprattutto molti soldi nelle casse della societa’, dipendera’ dal risultato di Donetsk: solo una vittoria del Manchester City gia’ qualificato contro lo Shaktar permetterebbe al Napoli di entrare tra le magnifiche sedici d’ Europa. Gli uomini di Sarri sono pronti a ritrovare il feeling con il gol e la vittoria.