“Le sparatorie in aria sono sceneggiate che creano tensione e meritano una risposta. Con 47 postazioni di videosorveglianza tra cui una ventina di telecamere e trenta rilevatori di targa saranno attive tra un paio di mesi”. A dichiararlo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.