Sta facendo il giro dei social network, sollevando non poche polemiche, il video di un bambino che, a Napoli, canta una canzone neomelodica impugnando una pistola e, poi, sparando un colpo in aria. A segnalare il video e a chiedere l’intervento dei servizi sociali sono stati il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.