“I 5 sindacati più rappresentativi della scuola in Italia hanno firmato un accordo con il premier Conte nel quale è stata ribadita l’unitarietà dell’istruzione”. Lo ha detto Maddalena Gissi, leader della Cisl Scuola, a Napoli per concludere una iniziativa sul tema promossa dalla federazione territoriale guidata da Maria Romano e dall’Irsef-Irfed presieduto da Luigi Bifulco. Ascoltiamo Maddalena Gissi, segretario generale Cisl Scuola. Al seminario, a cui hanno preso parte le Rsu e il gruppo dirigente della categoria (presenti, tra gli altri, i segretari generali Cisl Campania Doriana Buonavita, Cisl Napoli Giampiero Tipaldi e Cisl Scuola regionale Rosanna Colonna) sono intervenuti il giornalista Marco Esposito e la docente universitaria Fulvia Abbondante, che hanno illustrato gli aspetti economici e giuridici del federalismo, a partire dalla riforma costituzionale del 2001 con cui è stato previsto il trasferimento di alcune competenze dallo Stato alle Regioni. Con loro, anche Maria Romano, segretario generale Cisl Scuola di Napoli. Sentiamo.