E’ Angelo Mattia Tramontano il vincitore del contest, giunto alla terza edizione, ideato in onore del patrono di Napoli: “San Gennà…Un dolce per San Gennaro” con il dolce “E’ sango e nun è acqua”. A festeggiarlo, sulla splendida terrazza del Renaissance Naples Mediterraneo, tutti i partecipanti. Quello di Tramontano è stato un lavoro certosino e corale. Ha creato la sagoma dello stampo avvalendosi della tecnologia di una moderna stampante 3d; ha chiamato a raccolta artisti e grafici per la realizzazione del packaging; ha studiato tutto nei minimi particolari ma, alla fine, il pasticcere trentaduenne, della pasticceria del Gran Caffè Napoli 1850 di Castellammare di Stabia si è aggiudicato la vittoria di questo contest fortemente voluto da Mulino Caputo e che, come di consueto, ha visto la partecipazione dell’azienda Agrimontana. Al secondo posto Ciro Poppella, mentre si è classificato terzo Aniello Iervolino.