Una tombolata di solidarietà per i piccoli affetti dalla sindrome di Alexander, una malattia rara neurodegenerativa che conta anche dei casi in Italia. La ricerca sta facendo molto ma le cure sono ancora in fase sperimentale e lo scopo dell’iniziativa, arrivata all’ottava edizione, che si è tenuta nella sede di spazio a sinistra la cui responsabile è Livia Centanni, è di sensibilizzare l’opinione pubblica su questa tematica. Tante le persone che hanno aderito alla manifestazione organizzata dall’associazione più unici che rari onlus la cui responsabile è Chiara di maio. Tra i presenti anche ciro Fiola, Giuseppe scotto Di Luzio, il consigliere di area metropolitana Giovanni Varchetta, il professor Giuseppe Russo neurochirurgo dell’ospedale Cardelli, e il professor Pasqualino De Marinis primario del reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Caserta che ascoltiamo.