Timber by EMSIEN-3 LTD
Tags Posts tagged with "MERTENS"

MERTENS

by -
737

Altro importante riconoscimento per il Napoli e i suoi calciatori. Il belga Dries Mertens e’ tra i 30 candidati al Pallone d’ Oro, la cui assegnazione avverra’ il prossimo gennaio. Il folletto belga, da “falso nueve” a vero bomber nel giro di pochi mesi, incassa la meritata soddisfazione di far parte dell’ elite del calcio europeo. Mertens, oltre a trascinare la sua nazionale nelle qualificazioni mondiali (il Belgio e’ stata la prima europea a centrare il biglietto per Russia 2018) e’ anche e soprattutto il simbolo del calcio spumeggiante di Mister Sarri e del micidiale attacco del Napoli (gli azzurri sono la seconda squadra piu’ prolifica d’ Europa fino a questo punto della stagione, dietro solo al Psg). La candidatura del numero 14, quindi, e’ l’ ulteriore segnale che ormai il Napoli ed i suoi campioni possono sedersi a tavola con i grandi del calcio internazionale. Ed i tifosi continuano a sognare…

 

by -
956

Dopo lo sfortunato esordio in Champions League, il Napoli e’ atteso dal ritorno in campionato. Prima l’ atteso, inedito, derby con il Benevento al San Paolo e mercoledi, nel primo turno infrasettimanale di questa stagione, l’ ostica trasferta a Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo la trasferta in terra ucraina sotto accusa il parziale turnover di Sarri: rinunciare ad Allan e Mertens forse e’ risultato decisivo nella sconfitta contro lo Shakhtar. Non e’ un caso che il gol e il momento di massima pericolosita’ del Napoli siano arrivati con il folletto belga in campo. C’e’ la sensazione che il tecnico toscano prediliga la serie A alla massima competizione internazionale e questo spiegherebbe l’ utilizzo a pieno regime degli uomini piu’ in forma in campionato, centellinandone il minutaggio in Champions. E’ tempo di voltare pagina, servono due vittorie per confermare la leadership in campionato, con o senza turnover

by -
1325

Manca solo l’ufficialità e Dries Mertens sarà a tutti gli effetti un giocatore del Napoli fino al 2020. Praticamente un rinnovo a vita per il belga, gioiello napoletano da 25 goal questa stagione, che ha incantato e incanta le platee di tutto il mondo con le sue giocate da funambolo del pallone. Con l’infortunio di Milik, ha avuto lo spazio che meritava e non si è lasciato sfuggire l’occasione di dimostrare a tutti il suo reale valore a suon di gola e di partite eccezionali. De Laurentiis e i legali belgi di Dries si sono stretti la mano, dopo una riunione-fiume di quasi 9 ore, nella sede della Filmauro, a Roma. Andavano definiti i dettagli. L’intesa è totale: contratto fino al 2020, 4 milioni di stipendio all’anno e una clausola da 30 milioni di euro valida solo per l’estero, dal 2018. Per evitare una nuova beffa della Juventus come per Higuain. All’interno del contratto una serie di premi e bonus legati ai gol realizzati (500mila euro di bonus se tornerà a segnare 30 gol) e ai piazzamenti del Napoli. Uno stipendio in linea con quelli dei top player azzurri come Insigne, Hamsik e Callejon… Nessuna concessione invece alla richiesta di una gestione dei diritti di immagine del calciatore in Belgio, legate in particolare alla sua maglia: per il club azzurro si tratta di un aspetto non negoziabile. Infine la clausola rescissoria….. inizialmente il presidente era tentato a non inserirla. Alla fine, si è trovato un punto di incontro a metà strada, 30 milioni di euro. E sarà esercitabile solo a partire dall’estate del 2018. Ed è valida solo per i club esteri.

by -
603

Una pizza a Nisida per Dris Mertens, per il capitano Marek Hamsik e il nuovo acquisto azzurro Leonardo Pavoletti. I tre calciatori del Napoli hanno fatto visita ai ragazzi del carcere minorile portando la calza della Befana, 40 panettoni e una mattinata d’allegria. In cambio hanno avuto delle ottime margherite fatte ad hoc nei forni dell’istituto penitenziario dagli ospiti che stanno studiando per diventare pizzaioli. Uno di loro ha anche insegnato ad Hamsik come stendere la pasta e infornare la pizza. Proprio dal capitano con la cresta ha ricevuto un augurio, come quando si perde a calcio bisogna essere pronti a rialzarsi così dovete fare anche voi. Qualche domanda sul futuro del Napoli e sull’esordio di Pavoletti in campionato. Lui assicura che in coppa italia martedì sera al San Paolo contro lo Spezia ci sarà.

by -
649

Vincere col Bologna per difendere il secondo posto e assicurarsi l’accesso alla prossima Champions League dalla porta principale. A 5 turni dalla fine dei giochi tutto è cambiato in casa Napoli. Solo un mese fa ancora si assaporava il gusto dell’impresa scudetto, adesso invece a Castel Volturno non si vede l’ora di lasciarsi alle spalle questo mese di aprile iniziato con l’amara sconfitta di Udine e le 3 giornate di squalifica del Pipita.

 

ULTIME NOTIZIE