Timber by EMSIEN-3 LTD
Seguici su Facebook sulla pagina https://www.facebook.com/SIcoMunicazione
Tags Posts tagged with "Detenuti"

Detenuti

Ritorna venerdì 7 luglio, nella sede del Palazzo di Giustizia in Aversa, la seconda edizione di “Toghe & Note”, spettacolo a fini benefici a favore della Caritas diocesana di Aversa, promosso e organizzato dalla Presidenza del Tribunale e dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord nonché dalla Camera civile di Aversa, nel quale potranno esibirsi, suonando, cantando, recitando o declamando poesie, gruppi composti anche da avvocati, magistrati, personale del Ministero della Giustizia.

La manifestazione, patrocinata dai Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere e di Napoli, dal Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli Nord, dal Comune di Aversa, dalla Diocesi di Aversa, dalla Camera di Commercio Industria e Artigianato di Caserta, dall’Ufficio di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere e dall’Unicef, ha ricevuto il patrocinio ed il sostegno di quasi tutte le associazioni forensi del Circondario, della sezione di Napoli Nord dell’Associazione Nazionale Magistrati, della sezione di Napoli Nord dell’Unione Nazionale dei Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, continuando a perseguire lo scopo di consolidare, anche al di fuori delle aule d’udienza, la comunità creatasi tra gli operatori del settore attorno al nuovo Tribunale e di evidenziare alla collettività il ruolo sociale svolto dai giuristi.

Quest’anno vi è la significativa novità, possibile grazie al successo della precedente edizione ed alla disponibilità della Direzione del Carcere di Santa Maria Cv, dei Magistrati dell’Ufficio di Sorveglianza, della Presidenza del Tribunale e della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, di far esibire alcuni detenuti in una performance teatrale che sarà svolta, sotto la regia di Marco Puglia, magistrato di sorveglianza, con l’intervento della Direttrice del carcere, di Educatori carcerari, di magistrati e della Garante regionale dei detenuti, a dimostrazione della funzione rieducativa della pena e del lavoro che l’istituzione giustizia svolge per il reinserimento dei cosiddetti “diversamente liberi”. In proposito, il dott. Puglia, ha dichiarato che “il teatro in carcere apre nuove prospettive culturali e di vita ai detenuti e si è rivelato strumento privilegiato per adempiere al mandato Costituzionale della Funzione Rieducativa della Pena”.

by -
513

53.495 detenuti sono presenti nelle carceri italiane di cui 17920 stranieri, a fronte di una capienza regolamentare di 49.544 detenuti. Queste le stime nazionali – dal 31 Marzo – ad oggi, esposte nel corso della conferenza stampa di presentazione, della relazione annuale sulle condizioni delle carceri campane, all’interno della casa circondariale di Secondigliano. Particolare rilievo ha stato assunto, nel corso dello scorso anno, il lavoro prodotto dalla Consultazione pubblica denominata “stati generali dell’esecuzione penale”. Annunciati più volte dal ministro della giustizia Andrea Orlando, come il passaggio necessario da realizzarsi una volta superata la fase d’emergenza per dare una piena applicazione all’articolo 27 della Costituzione che sancisce che le “pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”.

ULTIME NOTIZIE

24
Secondo il rapporto "Pendolaria" di Legambiente la Circumvesuviana risulta essere al secondo posto tra le linee di trasporto su rotaia peggiori dì Italia, seconda...