Una notte per svelare ciò che non era mai stato detto. Tre sorelle vegliano, come da antichissima tradizione siciliana, il marito morto della sorella minore. Il velo del silenzio, del pudore, delle bugie viene squarciato da un vortice di confessioni e dall’esplosione di emozioni, in un chiacchiericcio di musicalità e pungente ironia le donne vengono trascinate in un’atmosfera surreale. Questa la base di Taddrarite, testo e regia di Luana Rondinelli, andato in scena al Napoli Teatro Festival Italia Grottesca e ilare è la visione drammatica della vita di queste donne, si ride e si sorride, e si ha il coraggio di affrontare con sarcasmo le violenze che non avevano mai osato confessare. Passata la lunga notte, il nuovo silenzio che ne scaturisce è intessuto di una nuova forza che avvolge le tre sorelle, pronte a cambiare vita.