Prima domenica ecologica del 2016, e si fa sul serio perché l’iniziativa è la prima di un progetto molto più vasto deciso con largo anticipo dall’amministrazione De Magistris. Il progetto prevede che, a prescindere dalla qualità dell’aria, ogni mese ci sia una domenica senza auto e senza moto. Divieto di circolazione esteso a chiunque con pochissime eccezioni riservate ai mezzi pubblici, alle forze dell’ordine, a chi è malato e ai medici. Una sorta di provvedimento preventivo che serve a migliorare l’aria che respiriamo ed evitare gli sforamenti di polveri sottili.