Manca una settimana al ritorno a #scuola per i piccoli dell’ infanzia e per i bambini della prima elementare. La campanella suonerà martedì 24 novembre e la Regione Campania ha predisposto un piano per rientrare in sicurezza: alle #Asl è affidato uno screening mirato, utilizzando tamponi antigenici, 180mila a disposizione, che consentono di avere il risultato in 15 minuti, gli stessi che dovrebbero poi essere usati in aula per evitare nuovi focolai. Chiamati a sottoporsi al test: il personale, docente e non, delle classi interessate (perché il piano è per step), assieme agli studenti – ed è questa la principale novità – i familiari conviventi.
 
Le prenotazioni dell’esame sono su base volontaria. Dai parenti agli insegnanti, tutti sono chiamati ad aderire, prenotando il test rapido tramite il numero verde 800814818, attivo dalle 7.30-19.30, e per l’intera durata dello screening. Al telefono occorre fornire i propri dati anagrafici (cellulare ed e-mail), indicare l’istituto scolastico di appartenenza e dare il consenso al trattamento dei dati personali. «L’operatore comunicherà in tempo reale, ma anche attraverso la posta elettronica, la data, l’orario e il luogo dove recarsi per effettuare il test rapido, unitamente a un numero di prenotazione da comunicare agli addetti della Asl», è quanto disposto dal protocollo regionale.
 
#Scuola #Istruzione