[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Hanno esclamato: “ua’ m’par’ l’ Isis”, commentando, cosi’ la loro “bravata”. Alcuni scalmanati, nel pomeriggio di mercoledi, hanno scagliato una decina di forti petardi contro l’ Istituto “Marconi” di Giugliano, riprendendo la scena con i loro cellulari di ultima generazione e postando il tutto sui social. Il plesso, occupato nei giorni scorsi dagli alunni, era stato sgomberato qualche ora prima. Al momento dello scoppio dei petardi all’ interno dell’ Istituto c’ erano i professori in riunione. Intervenuti gli agenti del Commissariato di Giugliano, non e’ stato possibile fermare nessuno dei ragazzotti, immediatamente dileguatisi. Registrati danni ad infissi e porte d’ ingresso, sono, ora, al vaglio degli inquirenti le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del plesso per poter risalire agli autori del raid.

[/vc_column_text][vc_column_text]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]