La Polizia Locale di Sant’Antimo diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli ha intensificato le attività di controllo e monitoraggio del territorio finalizzate a reprimere e contrastare ogni forma di abuso ai danni dell’ambiente nelle zone di Napoli Nord. Gli agenti della Polizia Locale hanno sequestrato infatti un’attività di lavorazione e movimentazione del marmo di circa 800 mq di copertura insistente su un suolo di circa 1800 mq, ubicata nei pressi di numerose abitazioni in località Via Toscanini, operante da svariati anni in dispregio alle normative vigenti in materia ambientale, priva di tutte le autorizzazioni, in merito alle emissione in atmosfera, allo scarico delle acque reflue,e ai registri di carico e scarico, dai quali si evince il destino finale dei rifiuti.