Questa mattina all’alba i primi a entrare nel chiostro di Santa Chiara hanno trovato lo scivolo giallo non nel parco giochi ma a terra al centro della strada e la casetta azzurra per i bimbi sradicata. Due sfregi ai giochi destinati ai più piccoli senza alcun senso. Difficile spiegare alla piccola Lucia che gioca sull’altalena perchè la casetta è rotta e perchè il suo scivolo preferito non c’è più. La Municipalità ha subito denunciato. I cittadini chiedono un sistema di videosorveglianza perchè di notte, in quello spazio storico e bellissimo, succede di tutto.