Sono sbucati attraverso un foro praticato nel pavimento e armi in pugno si sono fatti consegnare il denaro contante contenuto nella cassaforte. E’ accaduto in una filiale del gruppo Credem nella centralissima piazza San Ciro a Portici in provincia di Napoli. Il tutto in pieno giorno. Tanta paura e per fortuna nessun ferito. I rapinatori infatti una volta entrati in azione hanno tenuto per diversi minuti in ostaggio il direttore, gli impiegati e alcuni clienti preSenti al momento della rapina. Il bottino: ben centomila euro. Una volta afferrato il malloppo i malviventi sono poi fuggiti attraverso il buco da dove erano entrati seguendo il percorso del sistema fognario. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di stato che sono ora al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Ed è caccia all’uomo con posti di blocco a tappeto in tutto il napoletano.