PSG-NAPOLI: DA UNA PARTE MBAPPE, CAVANI E NEYMAR E DALL’ALTRA INSIGNE, MERTENS...

PSG-NAPOLI: DA UNA PARTE MBAPPE, CAVANI E NEYMAR E DALL’ALTRA INSIGNE, MERTENS E MILIK

Il giorno della verità è arrivato. Il giorno in cui si capirà se questo Napoli potrà fregiarsi del titolo di squadra internazionale, sfidando questa sera il Paris San Germain delle meraviglie. Meraviglie che portano il nome di Cavani, Mbappe e Neymar. E non solo. E’ tutto l’undici parigino di Tuchel che fa paura. Una paura che vivono gli avversari, soprattutto in Legue One dove il Psg le ha vinte tutte, dieci su dieci, mettendo a segno ben 37 goal. Goal che dovrà cercare di segnare a tutti i costi il Napoli di Carletto Ancelotti per poter restare aggrappati a quel primo posto che in un girone del genere sa di miracolo. Un miracolo che chiedono i tanti tifosi azzurri che non vedono l’ora di sedersi sul divano e godersi lo spettacolo. Uno spettacolo che vedrà protagonista da titolare Lorenzo Insigne. Si, proprio lui, 6 reti in campionato, più il guizzo decisivo in Champions League contro il Liverpool e che è sicuro di giocare dopo aver riposato contro l’Udinese per un affaticamento ai muscoli. Muscoli che dovrà cacciare fuori il Napoli soprattutto a centrocampo dove si giocherà gran parte del match. Un match che non vedono l’ora di giocare anche Mertens e Milik, che si stanno alternando di volta in volta al fianco del gioiello di Frattamaggiore. E’ tutto pronto, la musichetta della Champions è li che attende per essere cantata a squarciagola, come solo all’ombra del Vesuvio sanno fare.