Da un lato ci sono i sindacati che chiedono tutele e garanzie per i lavoratori troppo spesso sfruttati, mal pagati e sul lastrico. Dall’altro il ponte del primo maggio che conferma i dati di una crescita esponenziale del turismo specialmente a Sud; in quello stesso Sud tanto maltrattato.