Ritorna il match infrasettimanale d’Europa, salutata anche per quest’anno la Champions, con la Juventus scappata a + 11 in Serie A e fuori dalla Coppa Italia, il Napoli parte alla carica per l’Europa League. La prima  tappa è Zurigo. Per l’ andata dei sedicesimi di finale, gli azzurri proveranno a chiudere i conti già nel primo round o comunque a mettersi in una situazione di vantaggio per il ritorno di giovedì 21 al San Paolo. Ancelotti cambierà qualcosa rispetto alla formazione schierata contro la Fiorentina, proseguirà quindi nel turnover già attuato dall’inizio della stagione. Previsto in porta l’impiego di Ospina, il portiere colombiano è di fatto diventato il portiere di coppa. La coppia centrale sarà nuovamente formata da Koulibaly e Maksimovic. A destra gioca Malcuit, a sinistra il ballottaggio tra Hysaj E Ghoulam. A centrocampo Allan è tornato ai suoi livelli, al suo fianco Diawara e Zielinski. Per l’attacco azzurro, che sembra essere un po’ spuntato, Ancelotti pensa anche alla soluzione Ounas al fianco di Milik e Insigne.

Una partita importante soprattutto per tornare alla vittoria lontano dalle mura amiche: nel 2019 i partenopei non hanno mai vinto fuori casa. Chissà che la trasferta di Zurigo non sia quella giusta per il primo successo esterno dell’anno.