[vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Non è stato un successo di folla né di legalità. La notte bianca al Vomero di sabato scorso è stata macchiata dal rosso sangue versato da due giovani di 15 e 17 anni, provenienti dal quartiere di Chiaiano, che per futili motivi sono rimasti coinvolti in una lite con coetanei in Via Luca Giordano. I ragazzi del “salotto buono” di Napoli hanno usato i coltelli per allontanare i rivali ferendoli, fortunatamente, in maniera non gravissima. La notte della legalità è diventata dunque teatro delle solite scene partenopee che sempre più spesso vedono protagonisti giovanissimi armati di lame.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]