“Questa è una sfida importante, il seggio era del Movimento Cinque Stelle e noi cercheremo di riconfermarlo alle prossime suppletive”. Queste le parole del candidato del Movimento Cinque Stelle, Luigi Napolitano, alle elezioni suppletive per il collegio Uninominale Campania-07 per il Senato, durante la presentazione della sua candidatura, avvenuta questa mattina alla Birrzeria Re Carlo di Larghetto Sant’Antonio Abate.

A sostenere la candidatura di Napolitano c’erano i portavoce cittadini, regionali e nazionali del Movimento: il Senatore Vincenzo Presutto, la Deputata Rina De Lorenzo, la Capogruppo in Consiglio Regionale Valeria Ciarambino e la Consigliera Regionale Marì Muscarà, il Consigliere Comunale Matteo Brambilla, i facilitatori regionali, Agostino Santillo e Luigi Iovino.

“La città di Napoli oggi è in una situazione veramente disastrosa – spiega Luigi Napolitano ai cittadini presenti in sala – i quartieri della periferia sono stati lasciati nel degrado più totale, il nostro compito è quello di risolvere i problemi della città e soprattutto dare finalmente una risposta ai cittadini che abitano nei quartieri della periferia che sono rimasti nel degrado. Già dai primi incontri con i cittadini sento forte la speranza in quel cambiamento per il quale abbiamo sempre operato”.

“Il 23 febbraio si vota per eleggere il Senatore della Napoli che vuole cambiare, il Movimento Cinque Stelle è l’unica scelta coerente, oggi. Sandro Ruotolo è una persona degna di stima, ma rappresenta pienamente l’amministrazione de Magistris”, afferma Napolitano.

Quanto alle prospettive future, Napolitano chiarisce: “Ogni elezione ha il suo peso, queste sono elezioni suppletive al Senato e non bisogna dare un peso che non gli corrisponde. Per le Regionali se ne parlerà domenica in una riunione apposita del Movimento Cinque Stelle”.