Miracoli e Rivoluzioni è un concerto/spettacolo con due anime, due atti in cui i Foja, attingendo al proprio canzoniere edito e inedito, indagano su tematiche legate alla sfera sentimentale da un lato e a questioni esistenziali e sociali dall’altro, miscelando tradizione e modernità musicale. Così il celebre gruppo napoletano ha aperto l’edizione 2020 del Napoli Teatro Festival Italia nella suggestiva cornice del cortile del Museo di Capodimonte, scelta per la sua bellezza e per la possibilità che offre di mantenere in sicurezza il distanziamento sociale anticovid. I Miracoli, come l’amore, vanno oltre la comprensione umana, hanno a che fare con il sovrannaturale. Le Rivoluzioni, interiori e non, invece richiedono l’intervento dell’uomo per trasformare gli eventi. La band ha quindi portato il suo energico folk-rock impreziosendolo con una illuminazione architetturale e momenti di performance aerea.