C’è la svolta. Il Cts insieme con il governo ha ridotto a dieci e non più a 14 i giorni di quarantena necessaria con un solo tampone negativo. Una decisione importante che riguarda anche il mondo del calcio. E soprattutto il Calcio Napoli che attendeva anche questa notizia per essere certo di scendere in campo contro l’Atalanta sabato prossimo al San Paolo. L’altra era l’esito dei tamponi. Tutti negativi, anche se l’Asl Caserta 2 competente per i controlli, ha deciso di non allentare le misure del protocollo. Si resta quindi in quarantena, tutti insieme a Castelvolturno.