David Ospina ha smaltito il fastidio muscolare che l’ha costretto alla panchina contro l’Ecuador. Il portiere colombiano ha svolto gran parte dell’allenamento in gruppo e Gattuso quindi dovrà decidere se preferirgli Meret. Bakayoko invece è pienamente recuperato dall’influenza e scalpita per la sfida da ex contro il Milan. Qualche buona notizia per mister Gattuso che affronterà la sua ex squadra, da giocatore e allenatore, domenica sera al San Paolo, dopo il forfait di Oshimen per lussazione alla spalla e le assenze di Hysaj e Rrhamani per covid. Gattuso preferisce per ora non dare indicazioni sul modulo, anche perché la sua squadra è elastica e può fare tutto a che a gara in corso. Nel 4-2-3-1 Elmas agirebbe dalle parti di Mertens come sottopunta, anche per disturbare il play avversario, viceversa nel 4-3-3 il macedone si abbasserebbe con Bakayoko e Fabian. Irrinunciabile Insigne in momento di grazia. In casa Milan invece oltre a Pioli e al suo vice positivi, al loro posto siederà sulla panchina Daniele Bonera, non ci sarà per ‘infortunio di Rafael Leao, rientrato dagli impegni col Portogallo Under 21con una lesione al bicipite femorale della coscia destra. Anche per questo motivo, nei tre dietro a Zlatan Ibrahimovic ci sarà quasi certamente Ante Rebic, oramai tornato al top.