Una app sul sito ufficiale del Comune di Napoli sarà uno degli strumenti atti alla cancellazione delle cosiddette multe pazze, cioè quelle multe erogate, per la gran parte nei mesi di giugno e di luglio 2020, nella zona a traffico limitato del centro storico, nonostante la decisione della giunta de Magistris di trasformare l’area negli orari serali e notturni in zona pedonale, intrapresa per contrastare la crisi economica, che ha colpito soprattutto gli esercizi commerciali, scaturita dall’epidemia di covid-19. Due le delibere che dispongono la messa in campo degli strumenti per eliminare le multe. La app servirà invece per determinate situazioni individuali.