Stava uscendo dal suo garage a bordo di un’utilitaria quando i carabinieri della sezione operativa di Marano di Napoli lo hanno fermato e controllato.
E’ così che i militari hanno rinvenuto nel veicolo 150 grammi di #cocaina e oltre 500 euro in contante ritenuto provento #illecito. A finire in manette per detenzione di droga a fini di spaccio un 33enne incensurato del posto. Nel veicolo anche le chiavi di un box all’interno del quale i carabinieri hanno rivenuto 6 chili e mezzo di hashish – 446 dosi già confezionate – 627 grammi di marijuana e 22 di cocaina. E ancora materiale vario per il confezionamento, 2 serbatoi per arma da fuoco e 1 proiettile calibro 9.
 
Nell’abitazione del 33enne anche 400 euro in contante ritenuto provento illecito e altre 2 dosi di marijuana.
Le perquisizioni sono state estese anche nell’abitazione del proprietario del box auto, un incensurato 43enne di Marano: anche lui arrestato per lo stesso reato.
 
In casa, infatti, oltre a materiale per preparare le dosi, deteneva 1 chilo di marijuana – 170 dosi già confezionate – e 34 grammi di cocaina.
Il 33enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale, il 43enne è stato invece sottoposto ai domiciliari. Entrambi sono in attesa di giudizio.