Uccisi padre e figlio in pieno giorno, nei pressi del mercato ortofrutticolo di Marano. Giuseppe e Fabio Esposito, sono stati assassinati con quattro colpi di pistola all’interno della loro autofficina da due sicari giunti sul posto in sella ad uno scooter. Fabio, 30enne è morto sul colpo, mentre per il padre Giuseppe non è servito a nulla il trasporto d’urgenza al pronto soccorso del vicino ospedale di Giugliano, dov’è morto poco dopo. Anche una terza persona, rimasta illesa, si trovava all’interno dell’officina gestita dai due uomini originari di Mugnano. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno raccolto le testimonianze di chi racconta di aver visto Giuseppe tentare di proteggere il figlio con il proprio corpo.