L’allerta meteo questa volta si è palesata in tutta la sua forza, mandando in tilt la città. Una bomba d’acqua che ha colpito tutti i quartieri e che ha registrato la caduta di numerosi alberi anche nei pressi di abitazioni e scuole. Dal Vomero, a via Tasso, piazza quattro giornate, situazioni complicate anche nella zona nord di Napoli. A proposito di alberi uno è caduto nei pressi del liceo scientifico Elio Vittorini a Via Domenico Fontana. Tante le macchine danneggiate, per fortuna che l’istituto scolastico era chiuso per effetto dell’ordinanza del sindaco. Ma la vera tragedia è stata sfiorata alla Pignasecca, dove per il maltempo, è volata dalla cima di un palazzo, una tettoia costruita abusivamente. Le lamiere sono crollata a ridosso delle attività commerciali dell’affollatissimo mercato nel cuore di Napoli. Anche in questo caso i commercianti ed i passanti sono risultati tutti illesi