Lavoro, tutela dell’ambiente, rischio roghi tossici di rifiuti, al centro dell’agenda politica dei consiglieri comunali di Napoli. Proprio dinanzi alla sede di via Verdi, un gruppo di disoccupati facenti parte del bacino Bros ha manifestato in quanto, circa un migliaio su oltre duemila persone, è rimasto fuori dall’assegnazione di un lavoro nei progetti di bonifica ambientale.