Non si placano le polemiche dopo le clamorose contestazioni ai seggi del comune di Lacco Ameno, Ischia, dove il senatore e coordinatore regionale Fi (oltre che imprenditore, titolare di alcuni grandi alberghi sull’isola) Domenico De Siano, aspirante sindaco di Lacco, che ha già governato il paese in passato, è stato accusato dall’avversario di aver condizionato il conteggio delle schede. Le consultazioni hanno segnato assoluta parità tra lui e l’uscente Giacomo Pascale, 1451 voti. Un caso eccezionale che, nonostante non sia previsto il ballottaggio per i piccoli comuni, spinge ora i contendenti al secondo turno, mentre divampano le polemiche.