Sembrava scherzare Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania quando parlava dell’emergenza insetti che ha colpito gli ospedali di Napoli e dintorni. Ma tutt’altro. “Nella sanità campana abbiamo fatto un lavoro immane per eliminare le condizioni per il commissariamento”, ha proseguito il governatore, intervenuto a margine della presentazione del programma di prevenzione “La sanità delle periferie. La sanità della solidarietà” all’Ospedale Evangelico Betania.
Tra i più importanti risultati che porta in alto De Luca c’è quello di aver raggiunto i 163 punti nella griglia dei livelli essenziali di assistenza. Ma non ha dimenticato i tanti difetti della sanità regionale sui quali c’è ancora molto lavoro da fare.
L’appuntamento a Villa Betania è l’occasione per annunciare l’avvio di screening gratuiti per tutte le donne della periferia orientale di Napoli.
Il vero nodo della questione degli screening mammografici è l’età. Perché per il momento è possibile farli solo per le donne al di sopra dei quarantacinque anni. Ma ci sono casi di tumore al seno presenti anche in età più bassa. Lo ha detto la presidente dell’ospedale evangelico Betania Cordelia Vitiello.