Quella che è una palestra simbolo della legalità e della lotta al sopruso e alla camorra, in questi tempi di crisi economica, dovuta dall’#emergenzacoronavirus, è divenuta luogo di condivisione per le persone che vivono delle difficoltà. Il maestro Gianni Maddaloni ha infatti organizzato una raccolta alimentare per chi, a Scampia e non solo, ha bisogno di aiuto.