Nonostante la pioggia di Pasquetta, turisti e cittadini si sono riversati nei luoghi dell’arte di Napoli, complice anche la chiusura dei parchi per motivi di sicurezza e per le condizioni atmosferiche proibitive. Il weekend delle celebrazioni pasquali ha così segnato il boom di Musei e luoghi dell’arte.