Niente da fare, ma forse già si sapeva che sarebbe andata così. È stato rigettato per la seconda volta in poco più di un mese il ricorso della Società Sportiva Calcio Napoli contro la decisione di assegnare la vittoria a tavolino a alla Juve più un punto di penalizzazione per gli azzurri per non essersi presentati allo Juventus Stadium il 4 ottobre scorso per disputare la gara contro i bianconeri A nulla è valsa l’accorata difesa messa in atto dal presidente Aurelio De Laurentiis, che anche ieri ha ribadito l’impossibilità oggettiva di non poter partire alla volta di Torino a causa dell’isolamento domiciliare dell’intera squadra  imposto dall’Asl dopo la positività al Covid di Zielinski.