Due pregiudicati campani sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere notificata dai carabinieri della Compagnia di Molfetta, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani.