La toccante intervista alla mamma della giovanissima ragazza aggredita da una baby gang di coetanee a Giugliano in Campania.

Dal racconto dei fatti alla richiesta di un mondo senza odio. Come spiega la mamma nell’intervista, alla base dell’aggressione la storia di un profilo instagram appartenente a una ragazza che sarebbe stato violato. La giovane vittima della baby gang sarebbe stata accusata da un’altra ragazza di essere la colpevole di questa violazione, una accusa che la giovanissima di origini brasiliane ha fermamente respinto come falsa, ma nonostante questo è partita la violenza.