Lorenzo Insigne si è preso l’Italia. Adesso gli tocca riprendersi anche la sua Napoli, quella che per sua stessa ammissione, non perdona, e che spesso l’ha criticato. Ma il Magnifico gode di un’altra luce, una seconda vita calcistica da leader, il merito indubbiamente è anche di Gattuso che ha creduto subito nelle sue qualità, facendone emergere il meglio. L’Italia è in final four di Nations League, se ne riparlerà ad ottobre, adesso prima degli europei, Lorenzo sarà impegnato con il suo Napoli per volare in alto. Si riparte dal Milan domenica sera, ma Gattuso, ha parecchi grattacapi dopo i vari infortuni rimediati dai suoi nelle rispettive nazionali, più la positività di Hysaj che è rimasto in isolamento in Albania, al suo posto ci sarà Mario Rui. La spalla destra di Osimhen non preoccupa. Non è nulla di grave ma il dolore c’è ancora. A Villa Stuart, a Roma, gli accertamenti hanno chiarito che non c’è bisogno di intervento chirurgico ma i medici confermano la lussazione anteriore che già era stata diagnosticata in Nigeria. In ogni caso, non è un dubbio di poco conto: perché dal suo forfait dipendono un bel po’ di enigmi, compreso il possibile ritorno al 4-3-3 con Mertens al centro dell’attacco nella gara con il Milan. Anche perché vanno valutate le condizioni di un’altra pedina chiave che consente di giocare a 4 in avanti, ovvero Bakayoko. ieri per tutto il giorno la febbre è andata via e le sue condizioni sono migliorate. Dopo l’allarme di martedì e il tampone ripetuto che ha dato esito negativo, lo staff medico ha ridimensionato l’episodio febbrile. In attesa di valutazione David Ospina per un fastidio muscolare. Si attendono aggiornamenti anche circa le condizioni di Rrhamani che è stato costretto a uscire per un infortunio alla spalla. Complicato, per Ringhio, prepararsi a questa partita: non solo per le assenze di questi giorni, ma anche perché molti tornano e non si sa in che condizioni. Motivo per cui solo nell’allenamento di venerdì pomeriggio inizierà ad avere qualche idee su chi ci sarà contro il Milan.