È il giornalista Sandro Ruotolo il primo a spendere parole per Marcello Torre, l’avvocato e primo cittadino assassinato a Pagani l’11 dicembre del 1980. A lui è stata dedicata una piazza al centro direzionale, nello spazio antistante al palazzo di giustizia. Ruotolo ricorda chi fu Marcello Torre e descrive quegli anni. Marcello Torre ha lottato contro la criminalità e ha pagato con la sua vita. Sua figlia Annamaria, sta ancora cercando di far luce sull’omicidio del padre e ha detto “Questo gesto è una pietra miliare, è un simbolo che dovrebbe smuovere le coscienze”.