Agenzie di viaggi, ludoteche, sale per eventi e feste, animazione. Tutto ciò che fa parte del comparto divertimento e turismo sembra essere stato dimenticato dal governo e dalla regione. Se a Napoli si festeggiano le riaperture di bar e ristoranti dall’altra parte ci sono tanti lavoratori che soffrono e che in protesta a piazza del Plebiscito hanno voluto far sentire la propria voce. Il settore è in ginocchio ed i manifestanti chiedono di essere ascoltati per trovare delle soluzioni per far fronte a questa crisi.