Con l’avvento dei social media, la politica è entrata in una nuova era. Gli attori tradizionali, sono rimpiazzati da protagonisti e reti di relazioni inediti e imprevedibili. Un cambiamento che avviene con una velocità senza precedenti. Al centro del processo, la connettività digitale che sostituisce antichi legami e gerarchie. Ma può la politica riprendere il comando, e il destino, di questa sfida? Questo l’interrogativo attorno al quale verte il libro “Il Principe digitale” edito da Laterza e scritto a quattro mani da Mauro Calise e Fortunato Musella.