La visita di Fico è durata quasi due ore, il Presidente ha visitato le catacombe, si è soffermato sulla prima tomba di San Gennaro dopo il martirio, ha ammirato e riammirato lo spettacolo degli affreschi e delle catacombe, ma ha anche ascoltato per lungo tempo i timori e le paure dei ragazzi de «La Paranza» che da 12 anni gestiscono le catacombe. «Valorizzare il territorio con la sua storia e le sue bellezze, sviluppando progetti per i giovani che vivono quel territorio. È quello che fa a Napoli la cooperativa La Paranza che gestisce le Catacombe di San Gennaro, che ho visitato. Questi ragazzi – ribadisce – portano avanti un lavoro splendido e a trarne beneficio è tutta la città. Da quando hanno iniziato a gestire questi spazi, che hanno un enorme interesse storico e artistico, le visite sono cresciute in maniera esponenziale e la città ha potuto raccontare all’esterno un volto fino a quel momento sconosciuto ai più. Un esempio serio di cosa significhi valorizzare la propria terra, con impegno, passione e determinazione».