“Il comune di Quarto ha agito correttamente. Ho riscontrato che era stato fatto un esposto e dopo aver chiesto accertamenti – ha dichiarato il numero uno dell’Autorità nazionale anticorruzione – dagli atti che ho controllato ritengo che il Comune di Quarto abbia chiesto giustamente al prefetto cosa fare sul commissariamento”. Queste le dichiarazioni del presidente dell’autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, in visita con il Ministro dell’istruzione dell’Università e della ricerca Stefania Giannini ad alcune scuole nel napoletano. Durante l’incontro con i ragazzi dell’istituto comprensivo del parco verde di Caivano, il presidente Cantone, torna sulla vicenda che da settimane ha messo in ginocchio il comune di Quarto, commentando la questione relativa al presunto voto di scambio durante le ultime elezioni, commentando così: “io non sono in grado di dire nulla. Queste sono cose di cui deve occuparsi la procura”. Non si è parlato solo del comune Flegreo però, nel corso della visita, durante la quale il ministro ha visitato anche le strade di uno dei luoghi più difficili del territorio. “Ho visto tanta passione e voglia da parte dei ragazzi di iniziare da qui il loro percorso di vita” ha dichiarato il Ministro Giannini, “Qui riscontrato la presenza di un centro importante nella periferia. La scuola è essenziale in una zona come il Parco verde”.