Presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sala Giunta di palazzo San Giacomo alla presenza del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e dell’assessore allo sport, Ciro Borriello la squadra di calcio Napoli Femminile. Nato dalla sinergia tra il Napoli Carpisa Yamamay del presidente Lello Carlino e il Napoli Dream Team del presidente Riccardo Guarino, il Napoli Femminile punta quest’anno a riprendere la strada verso la serie A, nell’anno della riforma dei campionati. Le giovani calciatrici del tecnico Aielli ha già dimostrato nelle prime uscite di avere qualità, carattere e ampi margini di miglioramento. Anche grazie all’aiuto di Stefan Schwoch, il consulente tecnico, ex centravanti del Napoli, che sta aiutando la squadra nella sua crescita. Un altro aiuto importante arriva dalla struttura di allenamento, il Cus Napoli, che ha messo a disposizione i suoi campi, un’eccellenza tutta napoletana, per permettere al Napoli Femminile di prepararsi nel modo migliore durante la settimana. Molto ambizioso il presidente onorario, Lello Carlino: “La sinergia con Guarino è importante, possiamo dimostrare che a Napoli due realtà positive possono lavorare insieme per crescere. L’inizio di stagione è soddisfacente, aspettiamo gennaio per fare un primo bilancio anche perché potremmo decidere di rinforzare ulteriormente la rosa se il traguardo della serie A fosse raggiungibile”.