Il primo dato che risalta è che, nonostante il governatore vincente sia appoggiato da uno schieramento di centrosinistra, in consiglio regionale si contano sulle ditad i una sola mano i consiglieri provenienti da una storia di sinistra, effetto della grosse coalition voluta da Vincenzo De Luca.
A restare a casa clamorosamente la presidente uscente del Consiglio, Rosa D’Amelio, e il vicepresidente uscente Tommaso Casillo. Entrano il già parlamentare Massimiliano Manfredi per il PD, Fulvio Frezza (Più Campania in Europa), attuale vicepresidente del consiglio comunale di Napoli e il già assessore al lavoro con Caldoro, Severino Nappi (Lega).
https://youtu.be/mLzSrAdEyn0