Assemblava pericolosi fuochi sul tavolo da pranzo della sua abitazione, un appartamento di un edificio a Vitulazio composto da tre piani tutti abitati, il 41enne M.C., di Mondragone arrestato (con il beneficio dei domiciliari) dai militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Caserta. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato migliaia di ordigni già confezionati, insieme alle attrezzature e ai semilavorati pronti per l’assemblaggio. Fuochi pirotecnici di vario genere e pericolosità, tenuti in casa in spregio delle più elementari forme di sicurezza, grazie ad un laboratorio improvvisato nel soggiorno.