[vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Più di quattrocento persone assiepate anche sulle vetrate che coprono le antiche mura greche nella splendida cornice della Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli. Un successo oltre ogni aspettativa la ‘prima’ napoletana del volume “Alle origini dell’urbanistica di Napoli” che raccoglie anni di studi storici ed archeologici dell’architetto napoletano Teresa Tauro, che è stata capace di suffragare con rigore scientifico quella che finora era stata per secoli soltanto un’affascinante ipotesi: la presenza di un preciso disegno geometrico di matrice pitagorica all’origine della nascita di Napoli avvenuta oltre 2500 anni orsono. In sala studiosi, addetti ai lavori, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni culturali della città e soprattutto tanti giovani studenti delle Università napoletane.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_video link=”https://www.youtube.com/watch?v=65Y8N_hb70E&feature=youtu.be”][/vc_column][/vc_row]