NAPOLI – È sicuramente di grande impatto la protesta del noto pizzaiolo Gino Sorbillo, proprietario dell’omonima pizzeria nel cuore dei Decumani, nel centro storico di Napoli, contro i cori razzisti di cui è stato vittima ieri sera, durante il match tra Inter e Napoli, il difensore senegalese della compagine azzurra Kalidou Koulibaly. Sorbillo si è scattato una foto, che ha poi postato sulla sua pagina Facebook, all’esterno della pizzeria con il volto completamente tinto di scuro, annunciando che oggi lavorerà così. Il pizzaiolo espone anche un cartello con la scritta “Siamo tutti Koulibaly, abbasso il razzismo”.