Ad una settimana esatta dall’ inizio del G7 di Ischia i centri sociali si preparano a tre giorni di iniziative e mobilitazioni per sensibilizzare i cittadini sulle ragioni del dissenso con lo slogan “Contro il G7 del razzismo e della guerra ai poveri, perche’ un altro mondo e’ possibile, un altro mondo e’ necessario”. Dal 19 al 21 ottobre a Napoli previste diverse iniziative: il 19 raduno in Piazza Municipio, il giorno dopo assemblea pubblica presso l’ Universita’ Orientale e concerto serale in piazza del Gesu’ ed il 21, infine, corteo con partenza da Piazza Garibaldi. Casa, salute, reddito garantito, liberta’ sono queste le priorita’ che secondo gli attivisti dovrebbero essere affrontate dal Governo. Tra gli aderenti all’ iniziativa anche i migranti attraverso l’ associazione senegalese.