Dedicata a Carlo Croccolo la seconda edizione del Festival del cinema di Castelvolturno. Ideato dal giornalista Vincenzo Ammaliato e dell’Associazione Titania Teatro, che lo produce, nasce dalla volontà di promuovere la città, già set di diverse opere.
 
Il Festival è diviso in diverse sezioni: quella prettamente cinematografica; i workshop sui “mestieri del cinema”, tenuti da professionisti del settore e rivolti agli studenti delle scuole superiori; il concorso per cortometraggi nazionali e internazionali dal titolo “Ss7qArt- Storie e strade della settima arte”, valutati da una giuria di esperti e da una giuria young, con premiazione finale.